domenica 19 marzo 2017

Corso dei Mille

Sta scendendo la sera, c’è odore di panelle e il cielo della mia città fra poco avrà quel colore impossibile blu che definisce e piega all’immaginazione anche i sogni più ribelli. Io sono siciliano…ho trascorso tutta la mia vita sperando di non essere solo quello ma è inutile, Corso dei Mille è solo il viatico di un’ emozione essiccata, perché la storia è passata da qui
 ma se n’è andata da molto tempo.
Salutiamo.

2 commenti:

  1. Corso dei Mille, merita una ripubblicazione per intero. Chiedo venia, ma alcuni post non possono essere ridotti a piccole frasi, chi non conosce fatti e storia non può capire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco, la frammentazione ha un prezzo da pagare sempre: il testo per intero lo pubblicherò prima o poi. Ho molti dubbi sui miei "Interi", spesso devo non pensarci altrimenti questo blog non potrebbe essere riassuntivo del mio lavoro di questi anni.

      Elimina

Dietro ogni commento c’è un mistero e una persona, usatelo bene.
Vi rappresenta per quello che siete.