mercoledì 19 aprile 2017

CHI ME LO FA FARE

Ma a me chi diavolo lo fa fare?
Mi attirano sempre quelli diversi da me, leggo quelli con attenzione, me li studio, ci penso e cerco. Cosa? Cerco il motivo o le storie che ci sono dietro , quello che li possa rendere comprensibili insomma. 
Funziona? Col c..o che funziona! Sul web va diversamente,  va come altrove su luoghi più altisonanti e "nobili" della libertà di opinione. Steccati , sguardi sdegnosi, slogans e ritirate strategiche, minchia!
Ho cominciato in modo borghese da figlio di borghesi. Ma era gente colta, fatto gravissimo, ed erano siciliani fatto ancora più grave perchè i siciliani sono curiosi e sospettosi e quando dici loro di adeguarsi e zitto fanno quasi sempre il contrario. Ho continuato a sinistra a Milano, dentro il movimento ed era il 68 pieno con annessi e connessi, scontri di piazza assemblee e e teoria a gogo. E’ passato molto tempo e alcune cose, certe analisi sono uscite dalla moda del momento e dell’età anagrafica e si sono mostrate più concrete e molto meno romantiche. Per dirla senza giri di parole: io dei fascisti veri ne ho sentito parlare e ne ho letto ma quelli veri li ho incontrati a sinistra, anche nel movimento.
Spero di essere stato chiaro. L’arroganza più o meno sottile dei discorsi, il travisamento dei fatti e della storia, la criminalizzazione piena di sussiego di chi ha un’opinione diversa, lo stracciamento continuato delle vesti io a sinistra l’ho conosciuto da quando ero un ragazzo. Non è in nulla diverso dalla situazione che si vive a destra a Nord come a Sud.
Detto ciò se ne ho voglia e tempo le prossime volte parliamo di due argomenti “intoccabili”: Costituzione e Resistenza. Se non si scatena prima l’apocalisse.

4 commenti:

  1. Io non ho slogan, non metto steccati, non modero, parlo di politica come di poesia, non mi spaventano i silenzi, seguo chi mi piace, non cerco do ut des, leggo e interpreto, ascolto e interpreto. ovvio sono da interpretare anche io.. ma spesso, quando uno è trasparente, quando ci mette faccia nome e cognome, quando ti fa vedere che è debole, che c'ha i suoi cazzi oltre ai suoi sorrisi, viene preso con le molle.
    Tornando a noi.. l'arroganza e la stupidità non hanno colore, non hanno schiera. E l'apocalisse s'avvicina.. e noi che prenotiamo per le vacanze... siamo incoscienti o solo profondamente superstiziosi? p.s. però Sheryl Crow dopo i Queen.. boh! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, io sono da prendere con le molle tenendo anche conto del fatto che non possiedo nessuna delle tue virtù...
      L'apocalisse ci prenderà tutti Franco e sarà troppo tardi. La colonna sonora che presto cambierò suona in modo random. Se dovessi e potessi fare io una compilation sarebbe diverso. Vuoi ascoltare qualcosa in particolare? Chessò musica della west coast, progressive, pop anni 80- 90, lirica, sinfonica... dillo e se posso ( mi diverto anch'io)

      Elimina
  2. p.s.... mentre leggevo altri blog mi è rimasto comunque il tuo audio musicale in sottofondo.. ed ecco Song for Guy.. per me uno dei più bei pezzi pop mai composti.. ;) Grazie!!

    RispondiElimina
  3. Mi fará piacere leggere della resistenza, conoscere la tua opinione e visione su essa. Reputo che la nostra abbia un volto ed uno sviluppo unico e lontano dal concetto di resistenza per antonomasia che possono vantare,per esempio, Francia o Polonia.

    RispondiElimina

Dietro ogni commento c’è un mistero e una persona, usatelo bene.
Vi rappresenta per quello che siete.